RICETTE REGIONALI

ANTIPASTI
PRIMI PIATTI
SECONDI E CONTORNI
DOLCI

ANTIPASTI

-----------------------
OLIVE ALL'ASCOLANA

Ingredienti: Olive verdi in salamoia 20 - Carni miste macinate (manzo, maiale, pollo) 250g - Prosciutto crudo 50g - Mortadella 50g - Grana grattugiato 70g - Cipolla 1 - Carota 1 - Sedano 1 - Prezzemolo 1 rametto - Noce moscata - Mollica di pane 20g - Limone 1 - Concentrato di pomodoro 1 cucchiaino - Uova 3 - Olio d'Oliva extravergine 6 cucchiai - Farina e Pangrattato - Sale e pepe q.b

Preparazione: Private le olive del nocciolo con un taglio unico a spirale sulla polpa, in modo da poter riprendere poi la forma originaria dell'oliva con il nastro di polpa riavvolto. Fate rosolare in una padella con poco olio le carni e le verdure fatte a pezzi grossolanamente, unitevi il concentrato diluito in poca acqua tiepida, salate e pepate: la carne non dovrà essere del tutto cotta. Eliminate quindi le verdure e tritate finemente il composto unendovi prosciutto e mortadella. Lavorate il composto con le spezie, un pizzico di scorza di limone grattuggiata, un uovo, il prezzemolo tritato, la mollica bagnata e strizzata, il grana. A questo punto fate in modo che le olive riprendano la forma originaria inserendovi il composto. Quindi infarinatele, passatele nelle uova sbattute e rigiratele nel pangrattato. Friggetele in abbondante olio d'oliva bollente, privatele dell'olio in eccesso sgocciolandole sulla carta assorbente, quindi servitele ben calde.

PRIMI PIATTI

---------------------------------
BRODETTO ALL'ANCONETANA

Ingredienti: Pesce da zuppa 1,5 kg - Cipolla 1 - Aglio, spicchi 2 - Aceto 1/2 bicchiere - Prezzemolo tritato 1 cucchiaio - Passata di pomodoro 250 g - Fette di pane raffermo 6 fette - Olio extravergine 1 dl - Sale q.b. - Pepe q.b.

Preparazione: Dopo aver pulito il pesce, disponetelo su di un piatto largo e spolverizzatelo leggermente con il sale. Tagliate a fettine sottili la cipolla e schiacciate l'aglio, quindi fateli imbiondire con l'olio in un capace recipiente. Unitevi quindi l'aceto e fatelo evaporare, quindi aggiungete il pomodoro e fate cuocere per 5 minuti. pepando a piacere.
Aggiungete ora le seppie e fate cuocere a fuoco moderato per un quarto d'ora, quindi accostatele sul bordo del recipiente e sistemate il resto del pesce, avendo cura di mettere prima i pesci grossi.
Fate cuocere ora la zuppa per altri 10 m a fuoco basso. Togliete il brodetto dal fuoco e fatelo riposare a recipiente coperto per ulteriori 10 m.
Disponete, infine, le fette di pane casareccio raffermo nelle scodelle individuali o in una zuppiera, versatevi sopra la zuppa e spolverizzate con il prezzemolo tritato.

------------------------------------------------
TAGLIATELLE CON I CALAMARETTI E LE MOLECCHE


Ingredienti: Calamaretti gr. 500 - molecche gr. 300 (code di scampi dal guscio tenero) - Prezzemolo un ciuffo - Olio di oliva 1 dl - Vino bianco secco 1 bicchiere - Peperoncino - Aglio 1 spicchio - Sale quanto basta - 3 pomodori maturi tagliati a dadini

Preparazione: Pulire e lavare bene i calamaretti, sgusciare le molecche e lavare. Si consiglia di lavare il pesce sempre con acqua salata.
Mettere l'olio in una padella insieme all'aglio tagliato e al peperoncino.
Quando l'aglio sarà leggermente dorato mettere a rosolare i calamaretti e le molecche e lasciare cuocere per 2 minuti, bagnare con il vino bianco e lasciare evaporare. Unire il pomodoro tagliato a dadini, con il sale e lasciare cuocere per 5 minuti.
Mescolare la tagliatella con la salsa e mantecare.
Servire ben calda dopo averla spolverata con un pizzico di prezzemolo, nello scrigno di Venere (conchiglia) che oltre alla funzione coreografica è un ottimo contenitore di calore, tale da mantenere la tagliatella caldissima fino alla fine

------------------------
SUGO ALLA FRANTOIANA


Ingredienti: funghi freschi (chiodini o champignons) 300gr. - olive tenere ascolane 150gr. - olio extra vergine di oliva 6 cucchiai - 1 aglio spicchio - prezzemolo tritato - sale e pepe

Preparazione: Mondate, pulite, lavate e asciugate i funghi: tritateli grossolanamente.
In una padella imbiondite nell'olio lo spicchio d'aglio leggermente schiacciato, toglietelo, unite i funghi, rosolateli a fuoco vivace, rimescolando, fate perdere la loro acqua e portateli a cottura al dente. Aggiungete il prezzemolo e le olive a pezzetti, insaporite, regolate di sale, pepate e condite la pasta, lessata, nel frattempo, in abbondante acqua bollente e scolata al dente.
Per questo sugo è particolarmente indicata la pasta all'uovo, tagliolini o tagliatelle

----------------------------------
TAGLIATELLE AL SUGO DI PICCIONI


Ingredienti: piccione - tagliatelle - carote - gambo di sedano - cipolla - olio e aceto - peperoncino - passato di pomodoro - alloro - parmigiano

Preparazione: Lavate e pulite accuratamente il piccione, eliminate la pelle e disossatelo. In una ciotola mettete dell'acqua e 5 cucchiaini di aceto, immergete la carne lasciando a bagno per 30 m.
Nel frattempo preparate il sugo mettendo a macinare la cipolla, sedano e carote. In una pentola mettete 10 cucchiai di olio. aggiungete le verdure e fatele soffriggere per un paio di minuti; unite quindi la passata di pomodoro, il prezzemolo, il dado ed un pezzetto di peperoncino.
Fate cuocere per 5 minuti aggiungendo un bicchiere di acqua, unite la carne, tagliata precedentemente a pezzetti, e l'alloro. Lasciate cuocere per 30 minuti.
In un pentola capiente mettete acqua e sale. Non appena sarà raggiunta la bollitura mettete le tagliatelle e lasciatele cuocere per circa 5/6 minuti.
Il sugo di piccione prevederebbe un vino regionale marchigiano; in ogni ci sta bene un vino rosso leggero come il " Bardolino" oppure un vino più vivace come il " Lambrusco di Sorbara".

------------------------------
TAGLIATELLE AL TARTUFO

Ingredienti: tagliatelle fresche all'uovo 600 gr. - olio - aglio - acciughe 100 gr.- burro 60 gr. - parmigiano - paté di fegato - tartufo bianco 1

Preparazione: Mettere in una casseruola due dita d'olio e fare dorare uno spicchio d'aglio e dopo toglierlo. togliere la casseruola dal fuoco cospargere di acciughe tritate e quando saranno sciolte aggiungere il burro, rimettere la casseruola sul fuoco e quando è ben caldo versare il patè di fegato d'oca.
Diminuire il fuoco e lasciare soffriggere per due min. circa. Lessare le fettuccine e condire con salsa preparata e parmigiano grattuggiato. Stufare per due o tre minuti e servire con una abbondante grattuggiata di tartufi

---------------------------
MINESTRA DI CECI E MAIALE


Ingredienti: ceci 300 gr.- scarole 200 gr.- costine di maiale 3 - prosciutto tagliato a dadini 200 gr. - aglio - olio - sale e pepe

Preparazione: Tenete a bagno i ceci in una terrina con acqua fredda per 24 ore. Al momento della preparazione, sbucciate la cipolla e l'aglio, mondate il prezzemolo e lavatelo, po tritate tutto assieme al prosciutto. Ponete il trito a soffriggere con l'olio in una pentola, possibilmente di coccio, poi unitevi i ceci ben scolati e lasciateli insaporire sul fuoco medio per circa 5 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno: quindi aggiungete 2 litri e mezzo di acqua salata e portate all'ebollizione. Tagliate a pezzi le costine di maiale; mondate la scarola e il sedano, lavateli e tagliuzzateli. Quando l'acqua sarà bollente, versate nella pentola la passata di pomodoro, le costine, il sedano e la scarola e fate cuocere, a fuoco bassissimo e a recipiente coperto, per circa 3 ore. Passato questo tempo, trasferite la preparazione nella zuppiera, pepatela e servitela in tavola calda, accompagnata da fette di pane tostato e pecorino grattugiato.

---------------------------
RISOTTO ALLA MARCHIGIANA


Ingredienti: Riso 500 g - Cipolla 1 - Burro 80 g - Pecorino grattugiato 40 g - Limone 1 - Cannella q.b. - Sale q.b. - Pepe q.b.

Preparazione: Affettate finemente la cipolla e mettetela a rosolare con 40 g di burro, aggiungetevi 1 l di acqua e a raggiungimento del bollore, mettetevi il riso, salate e fate cuocere per 7 m.
Aggiungete ora della cannella ed un cucchiaio di pecorino grattugiato. Proseguite la cottura fino all'assorbimento totale del riso e sia perfettamente al dente. Grattuggiate intanto la buccia del limone e conservatela.
Condite ora il riso con il sugo di carne, la buccia grattugiata del limone, 2 cucchiai di pecorino e parmiggiano e qualche fiocchetto di burro, mescolando molto bene.
Versate il risotto su di un piatto da portata, spolverizzatevi del formaggio e portate subito in tavola.

SECONDI E CONTORNI

-------------------------------------
STOCCAFISSO ALL'ANCONETANA

Ingredienti: Stoccafisso già bagnato 700 g - Pomodori pelati 300 g - Patate 50 g - Latte 1 bicchiere - Vino bianco 1 bicchiere - Rosmarino 1 rametto - Carota 1 - Aglio 2 grossi spicchi - Prezzemolo 1 ciuffo abbondante (50 g circa) - Olio extravergine di oliva 1 bicchiere - Burro 30 g - Sale - Pepe

Preparazione: Aprite lo stoccafisso, diliscatelo e tagliatelo a pezzi regolari di circa 10 cm di lato; quindi mettetelo a bagno nel latte per 3-4 ore, sgocciolatelo e conservate il latte. Soffriggete a fuoco basso con il burro e 3 cucchiai di olio, l'aglio, la carota e meta' del prezzemolo tritati. Disponete in una casseruola con una griglia sul fondo, o delle cannette intrecciate (eviteranno alla preparazione di attaccarsi, uno strato di stoccafisso con la pelle verso il basso. Cospargete con una parte del soffritto, un pizzico di rosmarino e prezzemolo tritati e con i pomodori a filetti. Ricoprite con altri pezzi di stoccafisso e continuate ad alternare gli strati, fino a esaurire gli ingredienti. Salate e pepate ogni strato. Ricoprite con le patate sbucciate e tagliate a spicchi, versatevi sopra il resto dell'olio, il vino e il latte. Fate cuocere la preparazione a fuoco molto basso con il coperchio per circa 3 ore, scuotendo la casseruola, senza mai mescolare. Alla fine togliete dal fuoco, mettete tra la casseruola e il coperchio qualche foglio di carta assorbente. Lasciate riposare per 10-15 minuti e servite.

-------------------------------
PORCHETTA ALL'ASCOLANA

Ingredienti: Porchetta da latte 1 da 10 kg circa - Finocchio selvatico 70 g - Rosmarino 2 rametti - Aglio 1 testa Vino cotto Un bicchiere - Olio extravergine 2 dl - Noce moscata q.b. - Sale q.b. - Pepe q.b.

Preparazione: Pulite la porchetta, disossatela e svuotatela, poi infilatela in un lungo spiedo di legno affinchè durante la cottura rimanga dritta. Tritate finemente insieme il finocchio selvatico, l'aglio e gli aghi di rosmarino, salate, pepate ed unite la noce moscata e 2 cucchiai di vino cotto, quindi mescolate con cura.
Riempite con l'impasto preparato l'interno della porchetta, poi disponetela in una teglia, con le estremità dello spiedo che poggiano sul bordo, ungetela con l'olio extravergine e fate cuocere in forno preriscaldato a 150° per un paio d'ore e mezza, bagnando spesso con il vino cotto rimasto.
Quando la cotenna sarà diventata croccante, coprite la porchetta con un foglio di carta vegetale. Accomodate la porchetta su un tagliere di legno, liberatela con cura dello spiedo e servitela calda o fredda.

------------------------
LUMACHE AL FINOCCHIO


Ingredienti: lumache - olio di oliva - finocchio selvatico - salsa di pomodoro - vino bianco un cucchiaio di aceto - sale e pepe

Preparazione: Tenere le lumache per 5 o 6 giorni a spurgare (digiuno). Lavarle ripetutamente sotto acqua corrente.
Metterle in una pentola piena di acqua fredda e porre poi il recipiente sul fuoco. Quando le lumache usciranno dal guscio, alzare la fiamma e farle cuocere per circa 5 minuti. Tirarle fuori dal guscio, lavarle con acqua e aceto e ripassarle in acqua fredda.
Rosolare in un tegame l'olio d'oliva, il finocchio selvatico precedentemente tagliuzzato, salare e pepare; aggiungere le lumache un po' d'acqua, del vino bianco e la salsa di pomodoro.
Mescolare, coprire con il coperchio e far cuocere per circa 3 ore.

----------------------------
LA TEGLIA MARCHIGIANA



Ingredienti: melanzane - aglio, olio, prezzemolo - pangrattato - pomodori - zucchine - sale e pepe

Preparazione: Dividere in due per lungo le melanzane; incidere l'interno col coltello, cospargere di sale e lasciare stare per circa un'ora. Nel frattempo preparare un trito con abbondante aglio, prezzemolo; unirlo in un piatto a pangrattato e ammorbidirlo con olio.
Successivamente spremere bene le melanzane, ungerle di olio e riempirle con l'impasto.
Dopo averle sistemate in una teglia, preparare i pomodori. Si tagliano a metà, si privano di semi e si condiscono internamente con sale e olio. Vanno poi riempiti con lo stesso impasto e disposti accanto alle melanzane.
Le zucchine vengono tagliate in due per lungo scavate un po' e riempite con l'impasto. Si accomodano poi nella teglia accanto alle melanzane e ai pomodori.
La teglia s'introduce in un forno caldo per circa 30 minuti.

----------------------
SARDE DI ANCONA

Ingredienti: sarde 1 Kg - pomodori grossi 4 - olio - vino bianco qb - cipolla 1 - pane grattugiato - prezzemolo

Preparazione: Rosolare in una padella la cipolla,l'olio e un po' di vino bianco,Aggiungere i pomodori tagliati a pezzetti piccoli.Disponetevi dopo una mezz'ora le sarde pulite e cosparse di pan grattato su una teglia e infornate per 10 min a 180°.

-----------------------------
POLLO ALLA MACERATESE

Ingredienti: pollo 1 - burro - uova 3 - olio extravergine di oliva - limone 1 - rigaglie di pollo - brodo - sale.

Preparazione: Pulite bene il pollo, fiammeggiatelo e lavatelo accuratamente. Tritate le rigaglie, mettetele in una casseruola con l'olio e burro, il pollo, quindi aggiungete acqua e brodo fino ad avere circa 4 dita di liquido sul fondo del recipiente. Cuocete a fuoco lento e tegame coperto e quando il pollo sarà pronto, il liquido dovrà essere quasi del tutto evaporato. Togliete allora il pollo dal recipiente, tagliatelo a pezzi e disponetelo sul piatto di portata.
Sbattete le uova con il succo del limone e versateli sul fondo di cottura. Mescolate rapidamente per qualche secondo poi versate il tutto sui pezzi di pollo.

----------------------------------------
SPIGOLA AL RADICCHIO E ROSSO CONERO


Ingredienti: spigola 1 da 1,5 kg. - cipolla bianca 1 - farina bianca - vino Rosso Conero 3 dl. - 300 gr. di radicchio

Preparazione: Preparare la salsa di radicchio con un soffritto di cipolla e bagnarla con del rosso Conero, intanto far rosolare una spigola ben lavata e squamata in olio dopo averla infarinata molto bene. Quando si è rosolata e la sua pelle diventa croccante ambo i lati, bagnare con del Rosso Conero e lasciar evaporare il vino. Glassare con la salsa al radicchio il fondo del piatto di servizio e appoggiarci sopra la spigola

----------------------------------
TONNO BRIACO ALLA MARCHIGIANA


Ingredienti: cipolla 1 - pane 1 grossa fetta - sale - capperi 1 cucchiaio - burro 80 g - prezzemolo - strutto 50 g - aceto bianco - pepe - limoni 1 - alloro - acciughe sotto sale 4 - olio d'oliva - tonno fresco 800 g - marsala secco - brodo di pesce ½ litro

Preparazione: Scaldare in una casseruola abbondante acqua salata e acidulata con aceto; quando alzerà il bollore metterci la fetta di tonno e dopo 2 minuti di bollitura scolarla e immergerla in acqua fredda. Lavare il prezzemolo, poi legarlo a mazzolino. Porre ancora sul fuoco la casseruola (pulita) con lo strutto: appena soffrigge mettervi la fetta di tonno, unire il prezzemolo, la cipolla tagliata a fette piuttosto grosse, una foglia di alloro, il sale e il pepe necessari. Rosolare a fuoco non eccessivo, girando la fetta di pesce da un lato e dall’altro; quando sarà ben rosolato bagnarlo con 1 bicchiere di Marsala e con il brodo. Incoperchiare il recipiente e cuocere a fuoco moderatissimo per circa 40 minuti, muovendo di tanto in tanto con una forchetta la fetta di tonno ad evitare che si attacchi sul fondo del recipiente; a metà cottura girarla. Lavare e diliscare le acciughe. A cottura ultimata porre sul fuoco una padella, non molto larga, con qualche cucchiaiata di olio: appena sarà ben bollente mettervi la fetta di pane, farla rosolare da una parte e dall’altra poi accomodarla al centro del piatto di portata. Soffriggere il burro in un tegamino, unire le acciughe e lasciarle rosolare, spappolandole con una forchetta. Mettere il pesce sulla fetta di pane e tenere in caldo. Passare al setaccio quanto è rimasto nel recipiente che è servito per cuocere il tonno, lasciando cadere il passato in una casseruola pulita: porla sul fuoco e, quando alzerà il bollore, unire il burro e le acciughe sciolte, i capperi e il succo del limone. Mescolare bene, assaggiare ed eventualmente salare e pepare. Dare un bollore, versare poi la salsa sulla fetta di tonno e servire subito la preparazione.

---------------------------------
FRUSTINGOLO MARCHIGIANO

Ingredienti: zucchero 75 g - mandorle 75 g - noce moscata - pane grattugiato 50 g - gherigli di noci 80 g - cedro candito 50 g - cioccolato grattugiato 90 g - olio d'oliva 140 g - uvetta passolina 75 g - cannella in polvere - miele raffinato 90 g - scorza grattugiata di limone - fichi secchi 750 g - farina di tritello 100 g - mosto cotto

Preparazione: Tenere a bagno i fichi in acqua tiepida per una notte. Estrarli poi dall’acqua e lavarli in altra acqua tiepida; quindi metterli in un recipiente, coprirli d’acqua e farli bollire, fino ad averli ben morbidi. Scolarli, asciugarli e poi tritarli grossolanamente, versarli in una grande terrina, unire l’uvetta fatta prima ammorbidire in acqua tiepida, il miele, lo zucchero e il cedro tritato. Scottare in acqua bollente le mandorle ed i gherigli di noce, poi pelarli; disporre le mandorle su una placca, farle tostare in forno, poi spezzettarle. Spezzettare anche i gherigli di noce e unire tutto quanto agli altri ingredienti. Aggiungere il cioccolato, la farina e il pane: insaporire il composto con noce moscata, un pizzico di cannella e la scorza grattugiata del limone o dell’arancia. Impastare unendo 125 gr. di olio e tanto mosto quanto ne occorre per ottenere un impasto di giusta consistenza. Amalgamare perfettamente gli ingredienti, versarli in una capace tortiera ben oliata, porre il recipiente in forno già caldo (160°) e cuocere il frustingolo fino a quando sarà diventato di un bel colore bruno - dorato. Servirlo poi freddo.

----------------------
TORTINO DI VERDURE

Ingredienti: Peperoni rossi 1 - Peperoni gialli 1 - Cipolle 1 - Patate 400 g - Pomodori maturi 250 g - Olio extravergine d'oliva 5 cucchiai - Grana grattugiato 2 cucchiai - Origano - Sale - Pepe

Preparazione: Sbucciare, pulire con della carta assorbente ed affettare le patate. Lavare i pomodori ed affettarli. Mondare i peperoni, eliminando i semi e le costole interne bianche, e tagliarli a striscioline. Sbucciare ed affettare la cipolla.
Preriscaldare il forno a 200°C. Ungere con un cucchiaio d'olio una pirofila da forno profonda e non troppo grande. Alternare patate, pomodori, cipolla e striscioline di peperoni. Spolverizzare ogni strato con origano, un pizzico di pepe e di sale e un po' di olio. Sull'ultimo strato va cosparso anche il grana.
Infornare per circa un'ora o fino a quando non si forma una crosticina dorata sulla superficie

-----------------------
PASTICCIATA PESARESE

Ingredienti: Magatello di vitello 800 g - Pancetta 20 g - Aglio 1 spicchio - Cannella 1 pizzico - Chiodi di garofano 1 - Maggiorana, foglie q.b. - Olio extravergine 40 g - Cipolla q.b. - Sedano 3 gambi - Carota 1 - Vino rosso 1 bicchiere - Concentrato di pomodoro 2 cucchiai - Noce moscata 1 pizzico - Sale e pepe q.b.

Preparazione: In una ciotolina mescolate la cannella, sale e pep. Tagliate quindi la pancetta a listarelle piccolissime e passatele negli aromi della ciotolina.
Steccate il pezzo di carne con le listerelle di pancetta e pezzetti di aglio, chiudete poi il tutto con pizzichi di maggiorana; in una fessura introducete il chiodo di garofano.
Tritate grossolanamente la cipolla, la carota e un gambo di sedano e fateli appassire con l'olio in una casseruola; unite la carne e fatela dorare da tutti i lati, senza mai pungerla.
Bagnate con il vino rosso e fatelo sfumare, poi salate, unite il concentrato di pomodoro sciolto nell'acqua calda, un pizzico di maggiorana e due gambi di sedano tritati.
Incoperchiate e portate a cottura a fiamma moderata. A fine cottura date un'abbondante grattugiata di noce moscata. Affettate la carne e servitela nappata con il sugo ben caldo.

------------------------
VACCALA' CO' LO LATTE

Ingredienti: baccalà bagnato 1 Kg - foglie di lauro 8 - latte 2 lt - pane grattugiato 1/2 kg - prezzemolo - spicchi d'aglio 4 - sale

Preparazione: Una volta tenuto a bagno e desalinizzato, il baccalà si sciacqua in acqua corrente, si spina e sitaglia a pezzi larghi 4-5 cm, e si asciuga.
Preparare un trito con il pane grattugiato, il prezzemolo, l'aglio e il sale.
Prendere una pentola abbastanza capiente, mettere nel fondo 4 foglie di lauro, disporre sopra uno strato di baccalà e quindi condire con il trito; poi altro strato di baccalà, altro trito e così via fino ad esaurimento degli ingredienti. Terminare con il tripo, sopra al quale metterete le restanti 4 foglie di lauro.
Aggiugere il latte fino a coprire (quasi) tutto il baccalà. Mettere a cuocere nel forno caldo (200°C) per una buona mezz'ora.
Tolto dal fuoco, il baccalà, si fa riposare un poco nella teglia, prima di essere servito caldo in tavola.

DOLCI

----------
BECCUTE



Ingredienti: farina di gran turco 600 gr. - uvetta sultanina 150 gr. - zucchero - pinoli - gherigli di noci - fichi secchi - mandorle pelate - olio di oliva - sale

Preparazione: Mettere l'uvetta a bagno in acqua tiepida per circa mezz'ora. Tritare finemente i fichi secchi, le mandorle pelate e i gherigli di noci.
Nella spianatoia mettere la farina, l'uvetta ben strizzata, i fichi secchi, le mandorle pelate, i pinoli, le noci, lo zucchero, un pizzico di sale e alcune cucchiaiate di olio.
Impastare il tutto, aggiungendo poco alla volta dell'acqua tiepida, fino ad ottenere un impasto abbastanza omogeneo. Far lievitare in ambiente caldo. Dare poi la forma di filoni o pagnottelle, metterle su di una piastra di metallo, precedentemente oliata.
Cuocere in forno a 150° circa mezz'ora. Servire fredde.

-----------------
LA CICERCHIATA


Ingredienti: miele 200 gr. - zucchero 150gr. - olio di oliva - limone grattugiato1 - mistrà 1/2 bicchiere - farina bianca 500 gr. - uova 3

Preparazione: sbattere in una tazza le uova intere, unire due cucchiaiate di olio di oliva, due cucchiaiate di liquore e un pò di scorza di limone grattugiato. Sbattere gli ingredienti e poi incorporarvi la farina, tanta quanta ne occorre per ottenere una pasta piuttosto morbida. Lavorarla bene e fare con essa dei bastoncini della grossezza di una matita; con un coltello tagliarli a piccolissimi pezzetti, arrotolarli fra le mani e fare delle pallottoline che poche per volta andranno fritte in olio e strutto bollente.
In un recipiente piuttosto largo versare il miele, porlo sul fuoco e lasciarvelo insieme allo zucchero sciolto fino a quando il tutto sarà colorito, ad esso andranno poi aggiunte le palline fritte e ben scolate.
Ungere bene di olio una pietra di marmo o comunque una superficie molto liscia, versarvi sopra il dolce e modellarlo o a forma di grossa ciambella o a cupola.

---------------------------
CIAMBELLINE MARCHIGIANE


Ingredienti: farina 600 gr. - zucchero 180 gr. - burro 100 gr. - uova - scorza grattugiata di un limone - cannella in polvere - latte 5 cucchiai - sale - burro o margarina per la placca del forno - pinoli

Preparazione: Sbattere in una terrina 2 delle 3 uova e un albume con lo zucchero, la scorza grattugiata e la cannella. Setacciare la farina a fontana sulla spianatoia con il lievito, farne un incavo al centro e aggiungere le uova sbattute a lungo , il burro sciolto a temperatura ambiente e il latte tiepido ed impastare. Dividere la pasta ben gonfia e morbida, senza grumi, in tanti pezzetti, farne delle ciambelline ed immergerle in acqua bollente senza farle sovrapporre. Scolarle con il mestolo bucato una volta risalite in superficie e metterle sulla placca imburrata. Aggiungere i pinoli e pennellare ognuna con il tuorlo rimasto, quindi infornare in forno preriscaldato (200 gradi) per 30 minuti

---------------
CREMA FRITTA


Ingredienti: latte 1 Lt - rossi d'uova 6 - farina 12 cucchiai

Preparazione: Cuocete la crema in una pentola di rame stagnato o argentato facendo in modo che non si formino i grumi, stendetela su un piano di marmo o di acciaio precedentemente unto con olio di oliva, lasciate raffreddare e tagliate a tocchetti di media grandezza. Infarinateli, passateli nell'uovo sbattuto e ipanateli.
Friggeteli con olio di oliva o con dell'ottimo olio di semi fino ad uma leggera doratura.
Servite ben cali su un foglio per fritti o su carta paglia per aiutare ad asserbre l'unto.

------------------
TORTA AL LIMONE


Ingredienti: Uova 4 - zucchero 200gr - lievito 1 bustina - farina 250 gr. - latte 1 bicchiere - olio 1\2 bicchiere - limone 1 fialetta di aroma - limone grattugiato 1\2

Preparazione: Sbattere le uova, mettere lo zucchero e continuare a mescolare, mettere latte e olio, agitare ancora l'impasto mettere la farina, poi il lievito d'angelo, e in fine il limone sia fialetta che quello grattugiato. Cuocere in forno per circa 30 minuti a 150 c°